Lily Allen è nei guai. La popstar inglese, appena arrivata nel Gold Coast Airport in Australia, è stata protagonista di un siparietto divertente ma del tutto innocente.

Inginocchiata con tanto di testa abbassata e mani dietro la schiena, Lily ha fatto finta di essere arrestata da un poliziotto, ma a quanto pare non è andata giù allo stesso distretto del paese. Quando la popstar è arrivata North Byron Parklands di Yelgun per il suo concerto è stata fermata dalla polizia per essere interrogata su quanto accaduto.

La popstar ha poi eliminato lo scatto pubblicato su Instagram ma è stata poi aperta un’indagine per scoprire chi fossero gli agenti sul posto al momento dello scatto, dato che acconsentendo di posare in quel modo avrebbero violato una delle regole della loro professione.

Ecco l’immagine:


foto by InfoPhoto