Lilli Gruber è sempre impegnata in televisione e particolarmente fedele ai propri impegni, ma non è stata assolutamente bene ultimamente a causa di un malore che l’ha colpita. In occasione di un’intervista recentemente concessa al settimanale Oggi, una delle giornaliste più amate della TV ha parlato per la prima volta della malattia, diramando al contempo qualche consiglio utile a tutte le donne.

«Per la mia educazione, sono abituata ad andare avanti con la forza di volontà e ad essere molto disciplinata. Il mio lavoro mi appassiona tanto e capita che esageri. Questa volta mi ha portato qualche giorno in ospedale e poi… a casa. La casa della mia famiglia in Sudtirolo, in mezzo ai vigneti, su una collina».

Lilli Gruber confessa di non essersi fermata un attimo per troppo tempo: non aveva preso nessun periodo di vacanza per scrivere il libro Tempesta, per poi ricominciare a condurre Otto e mezzo. Quanto accaduto le è però servito da lezione, tanto che ci tiene a sottolineare alle donne di imparare ad ascoltare i segnali che invia il nostro corpo: «Lo dico a tutte le donne che fanno il triplo, quadruplo lavoro: ascoltatevi e delegate un po’ di più, soprattutto ai vostri uomini. Noi abbiamo un dovere nei confronti del nostro corpo, dobbiamo rispettarlo e non pensare che possiamo abusare della nostra forza fisica senza conseguenze».