Leonardo DiCaprio è alla ricerca di una nuova compagna e per farlo si affida alle nuove tecnologie. Secondo una fonte non confermata a lui vicina, l’attore nell’ultimo periodo starebbe usando con grande frequenza Tinder, una applicazione per cellulari che permette l’incontro con altre persone, con intenti di natura sentimentale e soprattutto sessuale.

A Leonardo DiCaprio sono stati attribuiti flirt e relazioni con alcune delle donne più belle del mondo, dalla sua ex storica Gisele Bundchen a Paris Hilton, da Blake Lively fino a Rihanna. Per fare nuove conoscenze romantiche, o forse più che altro sessuali, il protagonista di Titanic, Inception e The Wolf of Wall Street negli ultimi tempi si sarebbe rivolto alla app per incontri Tinder, popolare soprattutto negli Stati Uniti ma disponibile anche nel nostro paese.

Stando a quanto riporta una fonte che preferisce rimanere anonima vicina all’attore alla rivista Star Magazine, Leonardo DiCaprio si è iscritto a Tinder usando il nickname “Leonard”. La fonte ha rivelato che Leo: “Ha detto che al momento non ha ancora incontrato nessuna, ma è letteralmente ossessionato nel passare da una ragazza all’altra e scoprire cosa c’è in quel mondo. Ha anche detto che in realtà molte celebrità usano Tinder solo per divertirsi”.

Si tratta solo di un rumor di gossip tutto da verificare, oppure Leonardo DiCaprio in questo periodo starebbe davvero utilizzando l’applicazione Tinder per rimorchiare? Dopo la rottura con la modella tedesca Toni Garnn, l’attore pare abbia frequentato per qualche tempo la popstar Rihanna e ora sembra sia alla ricerca di una nuova fiamma, o di una serie di nuove fiamme.

Intanto Leonardo DiCaprio non è impegnato soltanto sul fronte degli appuntamenti romantici, ma è anche al lavoro su un paio di nuovi progetti cinematografici: The Revenant, per la regia del messicano Alejandro González Iñárritu, l’autore di Birdman, e The Crowded Room, in cui interpreterà la parte di un uomo diviso tra 24 personalità. Riuscirà finalmente con uno di questi ruoli ad agguantare il tanto sognato premio Oscar?