Leonardo DiCaprio riuscirà finalmente a mettere le sue mani sulla statuetta dorata? Giunto grazie alla sua sofferta interpretazione in Revenant – Redivivo alla sua quinta nomination come migliore attore, sarà per lui la volta buona per conquistare l’Oscar?

Le premesse sembrano essere tutte a suo favore. Per la sua performance molto fisica in Revenant – Redivivo, film candidato a 12 Oscar, Leonardo DiCaprio ha già ottenuto una serie numerosa di premi, tra cui il Golden Globe, il BAFTA, il Critics’ Choice Award e lo Screen Actor Guild Award. A questo punto ne manca solo uno, quello più prestigioso.

Leonardo DiCaprio ha già provato a conquistare la statuetta dorata in più occasioni, tanto che i suoi tentativi, finora sempre falliti, hanno scatenato una serie di post, gif animate, vignette e amichevoli prese in giro. Negli ultimi tempi è stato creato persino un videogame online ispirato alla sua caccia all’Oscar.

Commentando la sua ennesima nomination ottenuta per Revenant – Redivivo, Leonardo DiCaprio ha però sminuito l’importanza dell’Oscar, dichiarando in un’intervista: “È bellissimo, ma non è il motivo per cui facciamo film. Abbiamo sopportato grandi difficoltà per fare un’opera d’arte”.

Per Leonardo DiCaprio quella per la parte di Hugh Glass in Revenant – Redivivo di Alejandro González Iñárritu è la quinta candidatura agli Oscar nella categoria di migliore attore, ma ne ha ottenuta anche una sesta in qualità di produttore per The Wolf of Wall Street, nominato agli Academy Awards 2014 come miglior pellicola dell’anno.

Leonardo DiCaprio aveva iniziato la sua lotta personale per vincere l’Oscar nel 1994, quando era stato nominato come miglior attore non protagonista per Buon compleanno Mr. Grape, a cui erano seguite poi le candidature come miglior attore protagonista per The Aviator nel 2005, per Blood Diamond – Diamanti di sangue nel 2007 e per The Wolf of Wall Street nel 2014.

A contendergli l’Oscar domenica notte, nella cerimonia che per l’Italia verrà trasmessa in chiaro da Tv8, ci saranno Michael Fassbender con la sua interpretazione in Steve Jobs, Bryan Cranston con L’ultima parola – La vera storia di Dalton Trumbo, Eddie Redmayne con The Danish Girl e Matt Damon con Sopravvissuto – The Martian. Quest’anno Leonardo DiCaprio ce la farà a battere tutti?