E’ proprio vero che la notorietà alle volte gioca dei brutti scherzo.

Leonardo Di Caprio, che ha come abitudine quella di fare shopping nelle città dove si trova per lavoro, stavolta se l’è vista brutta.

Il bel Di Caprio si trovava infatti a Sidney in Australia alle prese con la sua ultima fatica quando ha deciso di entrare in una gioielleria per comprare una collana (da 1.600 dollari!!!) di corallo e lapislazzuli per il compleanno della sua mamma.

Tutto nella norma se non fosse che visto l’abbigliamento che destava sospetto la commessa della gioielleria ha avvertito le forze dell’ordine credendo si trattasse di un ladro!

Il titolare del negozio a Splash News si sono giustificati dicendo che l’attore si era presentato con un cappuccio e occhiali scuri, accompagnato da due individui molto robusti che, con fare circospetto, che sono rimasti all’ingresso.

Da lì la preoccupazione e la coseguente telefonata alla polizia.

Colpa forse dell metamorfosi imposta al giovane Di Caprio da Clint Eastwood che nel suo ultimo film  “J. Edgar”, la nuova attesissima pellicola del regista, lo ha trasformato nel discusso direttore dell’FBI.

Di Caprio ha dovuto assumere uno sguardo più ferreo e ingrassare un po’, doveri del cinema!