Dopo tre anni da Black & White America, Lenny Kravitz torna sulla scena musicale con un nuovo lavoro, il decimo, intitolato Strut.

Per il nuovo lavoro – uscito negli stati uniti il 18 settembre, mentre in Italia arriverà il 23 dello stesso mese - Kravitz ha preso ispirazione durante la registrazione del film Hunger Games con Jennifer Lawrence e la bellissima Parigi, considerata dalla rockstar neo cinquantenne come una “seconda casa”.

Pubblicato dalla Roxie Record (casa discografica dello stesso Kravitz) e distribuito dalla Kobalt Label, dopo 26 anni di carriera Lenny presenta un album che presenta ancora un sound rock e funky di grande impatto con le dinamiche che l’hanno contraddistinto nel corso degli anni, dalla lussuria al sesso alla delusione amorosa fino alla disperazione.

Un’anteprima di quest’ultimo lavoro è stata pubblicata tra fine giugno e agosto con i singoli The Chamber e Sex, rispettivamente traccia numero uno e due dell’album.

Questa la tracklist:

  1. “Sex”
  2. “The Chamber”
  3. “Dirty White Boots”
  4. “New York City”
  5. “The Pleasure and the Pain”
  6. “Strut”
  7. “Frankenstein”
  8. “She’s a Beast”
  9. “I’m a Believer”
  10. “Happy Birthday”
  11. “I Never Want to Let You Down”
  12. “Ooo Baby Baby”

photo credit: sta.helena via photopin cc