Continua il periodo fortunato di Tom Hardy, che dopo Mad Max Fury Road e The Revenant propone in Legend l’ennesima interpretazione paragonabile a un tour de force di altissimo livello.

L’attore è infatti il duplice protagonista del film di Brian Helgeland, già autore di due capolavori noir come L.A. Confidential e Mystic River che racconta la storia dei due gangster londinesi gemelli Reggie e Ronnie Kray.

La coppia criminale era già stata portata al cinema nel 1990 in The Krays, film in cui a vestire il ruolo dei due erano stati chiamati Gary e Martin Kemp della band degli Spandau Ballet, mentre giusto l’anno scorso un’altra pellicola low budget, The Rise of the Kreys, si era ispirata alle loro gesta (con un sequel in uscita quest’anno).

I due fratelli interpretati da Tom Hardy, che per questo ruolo ha vinto il premio come migliore attore ai BIFA, i British Independent Film Award, sono divenuti famigerati per il modo in cui hanno gestito tra gli anni ’50 e ’60 tutto il traffico illecito nell’East End di Londra grazie alla loro gang, conosciuta come The Firm.

Tra i tanti reati di cui si sono macchiati nella loro carriera spiccano rapine, incidenti dolosi, richieste di pizzo, aggressioni per finire con un duplice omicidio. Ma come proprietari di un famoso nightclub i due hanno anche frequentato alcuni dei più influenti politici e vip dell’epoca come Frank Sinastra e Judy Garland.

The Legend racconta proprio la storia della loro ascesa e dell’inevitabile caduta, dovuta sia alle sfrenate lotte di potere che all’influenza di una donna, in una discesa nella più completa follia.

Nel cast del film, che è stato presentato durante la scorsa Festa del Cinema di Roma e che è in uscita il 3 marzo, figurano anche Emily Browning, David Thewlis, Christopher Eccleston, Chazz Palminteri, Paul Bettany, Colin Morgan, Tara Fitzgerald, Taron Egerton e la cantante Duffy.