Parte il prossimo 15 settembre “Le Vie del Cinema“, rassegna cinematografica milanese dedicata ai film presentati nelle scorse settimane ai Festival di Locarno e di Venezia. Fino al 24 settembre, infatti, verranno proiettati nelle sale cinematografiche milanesi (Anteo, Apollo, Arcobaleno, Arlecchino, Beltrade, Eliseo, Mexico, Orfeo, Plinius) alcune delle pellicole delle due importanti manifestazioni, ma anche opere dei festival di Pesaro, Torino, Bergamo e Milano, per un totale di 46 film di 18 Paesi diversi e 80 proiezioni in dieci giorni.

Della 71. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (qui tutti i vincitori), in particolare, verranno proposti: The look of silence, il secondo film che Joshua Oppenheimer dedica alla drammatica storia recente indonesiana (Gran Premio della Giuria); Anime nere di Francesco Munzi che affronta il tema della ’ndrangheta e che è stato accolto dal pubblico con tredici minuti di applausi in sala a Venezia; Birdman or di Alejandro González Iñárritu con Michael Keaton, Zach Galifianakis, Emma Stone e Edward Norton; Le dernier coup de marteau di Alix Delaporte (Premio Marcello Mastroianni a Romain Paul); Tales della regista iraniana Rakhshan Bani-E’Temad (Premio Migliore Sceneggiatura); Italy in a day di Gabriele Salvatores, Pasolini di Abel Ferrara con Willem Dafoe; il film vincitore della 29. Settimana Internazionale della Critica No one’s child di Vuk Ršumović; Ritorno all’Avana di Laurent Cantet, Premio delle Giornate degli Autori Venice Days.

Dal 67° Festival del film Locarno arriveranno invece le pellicole From what is before di Lav Diaz, Pardo d’oro; Durak di Yury Bykov, Pardo per la miglior interpretazione maschile, Primo Premio Giuria dei giovani; Fidelio, l’odyssée d’Alice di Lucie Borleteau, Pardo per la miglior interpretazione femminile, Europa Cinemas Label; Listen Up Philip di Alex Ross Perry, Premio speciale della Giuria.

Biglietti e Cinecard saranno in vendita a partire da venerdì 12 settembre online su www.lombardiaspettacolo.com (dove potete trovare anche il programma) e all’Infopoint dell’Apollo spazioCinema (Galleria de’ Cristoforis, 3).