TvGuide ha pubblicato una classifica delle TV’s Most Heartbreaking Death, ovvero delle morti più commoventi delle serie tv. Eccone alcune ad alto tasso di lacrime e nostalgia!

*Attenzione, questo articolo può contenere spoiler

Tra tutte le morti che ho dovuto affrontare nel corso di questi anni seriali, forse quella che mi è pesata di più è stata quella di Charlie di Lost. Il suo Not Penny’s Boat un attimo prima di morire mi è rimasto nel cuore e ancora adesso mi fa lacrimare. Ma se ripenso a tutte le serie televisive che ho visto in questi anni, tornando indietro, anche la tragica scomparsa di Jen Lindley in Dawson’s Creek mi desta ancora tremore e commozione: per fortuna che è arrivata sana e salva sino all’ultima puntata della serie.

TVGuide.com ha pubblicato la classifica delle morti più commoventi delle serie tv degli ultimi anni. Ecco quelle che mi hanno emozionato di più tra quelle selezionate dal sito americano.

* Downton Abbey terza stagione, Sybil a Matthew: non ho ancora la forza di commentare entrambe.

* Joyce, la mamma di Buffy – Buffy l’Ammazzavampiriin un epoca in cui reperire spoiler era difficilissimo per mancanza di connessione ad internet, questa morte è stata assolutamente inaspettata

* Mike Delfino – Desperate Housewife: una brutta, brutta storia.

* Jin – Lost : avevo completamente rimosso questa scena tratta dall’episodio The Candidate e rivedendola, ho capito perché. Anche se Lost conta più morti eccellenti che vivi e felici, quella di Jin, personaggio cresciuto con la serie stessa (ma ve lo ricordate nella prima stagione?) è arrivata quando ormai ci aspettavamo almeno una parvenza di lieto fine. E invece.

* Ned Stark – Game of Thronesil fatto che Sean Bean muoia a giochi appena iniziati (questa scena è relativa all’ultimo episodio della prima stagione, ma non dimenticate la sua fine leggendaria ne Il signore degli anelli) fa ridere. Ma anche piangere. Soffriamo tutti, ancora e in silenzio, per la morte del Lord di Grande Inverno.

* Danny Duquette – Grey’s Anatomy: ma voi l’avete superata la morte di Danny? Di tutte le tragedie capitate a quei poveracci di Grey’s Anatomy, questa è quella che più di tutti ha stretto il nostro cuore e il nostro stomaco in una morsa gelida, gelida quasi come il pavimento su cui Izzy Stevens ha deciso di coricarsi per allontanare il dolore.