Un’altra grande figura del cinema d’oro hollywoodiano se n’è andata: è morta ad 89 anni Lauren Bacall.

L’attrice fu protagonista di alcuni dei più celebri film degli anni Quaranta e Cinquanta. Il suo nome è indissolubilmente legato a quello del grande duro del cinema americano: Humphrey Bogart, di cui fu la moglie. I due s’incontrarono sul set del film Acque del sud, uscito nel 1944 e diretto da Howard Hawks. Lui aveva 25 anni più di lei, ma i due rimasero uniti fino alla morte di Bogart.

Altri film importanti che vedono protagonista Lauren Bacall sono Il grande sonno del 1946, tratto dal famoso romanzo di Raymond Chandler e ancora diretto da Hawks, La fuga del 1947 (di Delmer Daves) e L’isola di corallo, di John Huston; queste tre pellicole la videro accanto a Bogart.

Nel 1974 recitò nel film Assassinio sull’Orient Express, tratto dal romanzo di Agatha Christie. Nel 2009 le è stato assegnato il premio Oscar alla carriera.

CLICCA SUI TITOLI QUI SOTTO PER LEGGERE LO SPECIALE DI LEONARDO.IT SULLA MORTE DI LAUREN BACALL

Lauren Bacall morta: se ne va la fiamma di Humphrey Bogart

Lauren Bacall e Humphrey Bogart: quando l’amore va oltre l’età

Lauren Bacall morta: le scene più belle tratte dai suoi film, video

Lauren Bacall frasi celebri: la signora del cinema che zittì Bogart

Lauren Bacall morta: le foto più belle dell’attrice