Se la cavano benissimo anche nei panni di giudici. Laura Chiatti e Riccardo Scamarcio sono stati i super ospiti dell’ultima puntata del “Tale e Quale Show” e hanno partecipato allo show del venerdì sera di Rai1 in qualità giudici aggiunti. La coppia di attori era presente non solo per prendere parte alla sfida capitanata da Carlo Conti, ma anche e soprattutto per parlare di “Io che amo solo te”, l’ultimo film di Marco Ponti di cui sono protagonisti che sarà presto al cinema.

Ironici e professionali ma senza mai tralasciare la loro spiccata simpatia, Laura Chiatti e Riccardo Scamarcio si amalgamano alla perfezione alla già collaudata giuria del Tale e Quale Show. Tra una piccola e spiritosa avance di Claudio Lippi nei confronti della Chiatti e la sfiorata gaffe dell’attrice con la frase su Steve Wonder, i due hanno presentato al pubblico di Rai 1 la loro ultima fatica cinematografica, “Io che amo solo te“, la storia di Ninella (Maria Pia Calzone), cinquant’anni e un grande amore, don Mimì (Michele Placido), con cui non si è potuta sposare. Ma il destino le fa un regalo inaspettato: sua figlia Chiara (Laura Chiatti) si fidanza proprio con Damiano (Riccardo Scamarcio), il figlio dell’uomo che ha sempre sognato, e i due ragazzi decidono di convolare a nozze. Il matrimonio di Chiara e Damiano si trasforma così in un vero e proprio evento per Polignano a Mare, paese bianco e arroccato di uno degli angoli più magici della Puglia.

Io che amo solo te è un film sulle gioie segrete, sull’arte di attendere e sulle paure dell’ultimo minuto. Tra ironia e commozione, è un avventuroso viaggio sull’amore, che arriva – o ritorna – quando meno te lo aspetti, ti rimette in gioco e ti porta dove decide lui. Come il maestrale, cheaccompagna i tre giorni di questa storia, sullo sfondo di una Puglia dove regnano ancora antichi valori e tanta bellezza. Ispirato all’omonimo best seller di Luca Bianchini edito da Mondadori, l’appuntamento in sala con “Io che amo solo te” è fissato per il 22 ottobre.