Questo venerdì, 27 gennaio 2012, esce nelle nostre sale italiane il film L’arte di vincere (Moneyball) di Bennett Miller con protagonista il bel Brad Pitt. Qualche mese va abbiamo visto la colonna sonora, mentre oggi vediamo la trama e il trailer del film.

L’arte di vincere è un film drammatico la cui trama è stata tratta dal racconto “Moneyball: The Art of Winning an Unfair Game” di Michael M. Lewis ispiratosi alla storia reale di Billy Beane.

“Se una squadra qualsiasi vince un campionato world series, è un cosa bella per la squadra. Si beve
champagne, si ricevono gli anelli dei campioni (N.d.T. i world series ring sono anelli particolari che
vengono donati ai giocatori che vincono). Se, invece, vinciamo noi, con il nostro budget, con questa
squadra…cambieremo per sempre le regole del gioco. Ed è questo quello che voglio.
Voglio dare un vero significato a quello che sto facendo”.

Trama del film L’arte di vincere:

Billy Beane da giocatore mancato decide di dedicarsi al management. E così si ritrova a dirigere gli Oakland A’s, una piccola squadra che continua a perdere giocatori a causa dei grandi ingaggi che le altre società riescono a proporre.
A Billy non è mai piaciuto perdere e questa volta non ci sta a mollare tutto a causa dei soldi e decide così di cambiare le regole del gioco affidandosi a Peter Brand, un economista di Yale. I due studiano un sistema e mettono insieme i giocatori migliori finiti nel “dimenticatoio” a causa di infortuni, dell’età o per altri strani motivi. Tutti giocatori scartati dagli altri, ma ancora in grado di far vedere di che pasta sono fatti!  Naturalmente queste scelte non saranno condivise da tutti, anzi verranno viste come un affronto dallo stesso allenatore e dai loro tifosi, ma alla fine questo “tentativo” stravolgerà la situazione, portando Billy alla vittoria.