Momenti di imbarazzo ieri mattina a La 7 durante il talk politico e di attualità “L’aria che Tira” condotto da Myrta Merlino. La conduttrice stava discutendo assieme ai suoi ospiti, Roberto Formigoni, Paolo Liguori, Livia Turco e Tommaso Labate, di Expo 2015 quando il tutto viene interrotto da alcuni squilli di telefono.

“Pronto? Simone?” -si sente- “Ma chi è? Siamo al telefono con qualcuno?” chiede alla regia e agli autori la Merlino. Ma la telefonata continua: “Ti sento, adesso ti sento bene”.

La conduttrice capisce che c’è qualcosa che non va e seppur con notevole imbarazzo chiede alla regia di abbassare l’audio ma niente, la telefonata continua e probabilmente l’interferenza telefonica non si riesce a gestire in regia: “Sabato è successo il finimondo, eravamo al cambio-base, una brutta giornata come capita spesso. Però ci sta che in una spedizione capitino queste giornate”.

I due continuano a parlare al telefono come se nulla fosse, la giornalista cerca di prendere tempo e smorza i toni: “Che vi devo dire? Il magico mondo di La7, Crozza ci fa una puntata se continuiamo così. Cosa vogliamo fare?”. Risponde Liguori: “Ascoltare, stanno parlando di una spedizione… forse in Nepal, chissà”. “E’ un vecchio vizio italiano, farsi i fatti degli altri” ribatte Myrta Merlino che lancia la pubblicità: “Scusateci, risolviamo il problema durante la pubblicità, che vi devo dire?”. Al ritorno in studio tutto è tornato alla normalità. Come si dice in questi casi, “il bello della diretta”.

Il Video