Durante l’ultima puntata de L’Arena il conduttore Massimo Giletti saluta il pubblico annunciando che non sa ancora se il prossimo anno sarà in Rai in quanto il suo contratto con la televisione pubblica è in scadenza. Giletti ha deciso di chiudere la stagione de L’Arena di Rai 1 con una dichiarazione onesta e franca sul suo futuro televisivo: “Noi, lo sapete, abbiamo un percorso che è stato di anni di successi. Io qua, in quest’azienda, sono rimasto tantissimi anni. Questa ultima puntata dell’Arena lascia aperto un futuro mio personale che, per correttezza, vi dico, non so dove mi porterà il prossimo anno. Io ho dato molto a questa azienda, ho sempre creduto nella forza della Rai ma quello che è successo negli ultimi mesi mi ha lasciato un po’ perplesso. Il rispetto che ho per voi, comunque, è la cosa più bella che ho avuto in questi anni, che veramente mi fa piacere perché avere quattro milioni di spettatori ogni anno, tutte le puntate, sempre, che ti seguono vuol dire che abbiamo creato un gruppo di lavoro di cui la Rai dovrebbe essere orgogliosa, perché è capace di fare successi anche quelle rare volte in cui ci hanno fatti andare in prima serata”.

Scopriremo sono nella presentazione dei palinsesti autunnali, tra qualche settimana, se Massimo Giletti farà ancora parte della squadra Rai oppure se il suo volto sarà il personaggio di punta di altri canali televisivi. Massimo Giletti potrebbe così passare a Mediaset dove mancherebbe un giornalista e conduttore televisivo che riesce a catalizzare l’attenzione del grande pubblico su temi importanti senza trasformarli in talk populisti o senza contenuto. La sua probabile dipartita si legge soprattuto nella frase di chiusura quando al pubblico dice: “Arrivederci al prossimo anno, chissà quando chissà dove”.