Dopo le ultime indiscrezioni sulla loro vita privata, Gianluigi Buffon e Ilaria D’Amico hanno deciso di dare un taglio alle notizie gossipare di cui sono protagonisti da quando la loro relazione è diventata ufficiale. Proprio negli ultimi giorni aveva fatto scalpore la notizia che li vedeva nell’occhio del mirino di vicini di casa indispettiti per i troppi rumori provenienti dalla loro camera da letto.

Stanchi di questo accanimento mediatico i due, attraverso una nota diffusa dall’agenzia di stampa Ansa, hanno richiesto rispetto per la loro vita privata “duramente messa alla prova dall’insistente attenzione della stampa da circa un anno a questa parte”. Buffon e la D’Amico sono così passati alle maniere forti lanciando  un appello alla privacy tramite una lettera del loro avvocato Mauro Paladini. Obiettivo della coppia è mettere fine alla pubblicazione di “fantasiosi dettagli” relativi alla loro relazione, soprattutto per tutelare i rispettivi figli ancora minorenni. “La speranza che il tempo potesse far calare la curiosità dei media viene ancora una volta frustrata da quanto pubblicato”: queste le parole della lettera dell’avvocato che si fa portavoce del calciatore e della giornalista. Per risolvere il problema i due ritengono quindi  necessario rivolgere una “formale diffida dal reiterare in qualsiasi forma ‘certi’ contenuti diffamatori”.

Foto: Facebook