La voce girava da qualche tempo ma non era stata data ancora una conferma ufficiale, arrivata invece nelle ultime ore: Lady Gaga sarà infatti la cantante che si esibirà durante l’intervallo del Super Bowl 2017.

Il connubio tra lo sport più amato dagli americani e le notevoli ambizioni artistiche della performer può sembrare alquanto azzardato, ma è stata la stessa Gaga in un tweet a dirsi entusiasta della proposta arrivata.

Non è un’illusione, le voci sono vere. Quest’anno il Super Bowl sarà matto (ovvero “goes Gaga”, con un gioco di parole con il suo nome, NdR), ha scritto la cantante, citando il suo ultimo singolo Perfect Illusion che anticipa l’uscita di Joanne, il disco successore di Artpop.

Ogni anno la finale della National Football League viene vista da 100 milioni di persone, e per la sua 51esima edizione si svolgerà il 5 febbraio presso l’NRG Stadium di Houston.

Tra le più grandi curiosità che circondano l’esibizione di Lady Gaga, in genere sempre molto appariscente e controversa, c’è sicuramente quella dell’allestimento dello show e la presenza di eventuali (anzi, quasi certi) ospiti. L’anno scorso fu il turno di Beyoncé e dei Coldplay, ma anche Stefani Joanne Angelina Germanotta (vero nome dell’artista) fece la sua comparsa durante lo show.

Piccola curiosità: sembra che tra le candidate all’Halftime show ci fosse anche Adele, la quale però avrebbe rifiutato la proposta in quanto poco consona al suo stile: “Si tratta di uno show che non è solo musicale. E io non ballo o faccio cose simili. Sono stati gentili, ma ho dovuto dire di no. Mi spiace. Forse per la prossima volta, quando uscirà il mio prossimo album che sarà dance.”