Lutto doloroso per Luca Barbareschi che ieri ha perso la mamma. Un momento tragico  e toccante per l’attore che più volte si è ritrovato al centro di bufere televisive, dopo aver parlato del suo passato turbolento. Un’infanzia difficile per Barbareschi, segnata da gravi episodi di abusi sessuali in ambito scolastico, durati fino all’età di tredici anni per colpa di un suo insegnante sacerdote. E poi le confessioni choc di anni trascorsi all’insegna delle dipendenze da alcool, droga e sesso.

Per questi motivi la famiglia, per l’attore, ha sempre rappresentato un punto fermo, un appiglio insostituibile nella sua vita. La scomparsa della madre, quindi, non può che costituire un dolore immenso e particolarmente profondo per Barbareschi, dolore che ha voluto condividere con i suoi fan pubblicando parole dolcissime sul suo profilo Facebook:

“Oggi è il primo giorno di primavera. Addio mamma. Quando un uomo muore, muore con lui il primo bacio. La sua prima neve, le sue battaglie. Ciao mamma. Ciao a tanti ricordi, sofferenze, risate. Grazie per avermi insegnato ad amare libri e umorismo, che mi hanno salvato la vita. Grazie per avermi insegnato a sopravvivere a tanta stupidità. Sei rimasta tutta la vita una bambina, spero che trovi pace e serenità nell’infinito universo che accoglie sogni, bisogni, dolore e gioia trasformandoli in una meravigliosa energia a cui figli e nipoti potranno avere libero accesso e arricchirsi ogni giorno di più. Oggi abbiamo dentro di noi un pezzo di te e siamo tutti più ricchi e più saggi. Ieri c’è stata un’eclissi, il sole e la luna si sono dati un bacio. E tu sei tornata nel mistero della vita. Con infinito amore. Tuo figlio Luca”.