Una telefonata davvero inaspettata quella arrivata stamattina in diretta alla trasmissione di Raiuno “Uno Mattina“. È stato il Papa Francesco in persona a voler mettersi in contatto con la redazione per poter mandare il suo particolare messaggio di auguri a tutto lo staff e ai telespettatori del programma.

Tra l’emozione dei presentatori e di tutti i presenti in studio, Bergoglio ha voluto inizialmente fare gli auguri alla trasmissione che in questi giorni compie ben trent’anni di programmazione. Subito dopo la redazione gli ha dedicato un servizio realizzato dal giornalista Piero Damosso e incentrato sul suo pontificato che Sua Santità ha accolto con gioia ritenendolo un “bellissimo omaggio“. A questo punto non potevano mancare i suoi personali auguri di Natale, festività che a suo parere dovrebbe puntare sulla carità e la generosità verso i più sfortunati:

Io vi auguro un Natale cristiano, come è stato fatto il primo, quando Dio ha voluto capovolgere i valori del mondo: si è fatto piccolo in una stalla, con i piccoli, con i poveri, con gli emarginati. In questo mondo dove si adora tanto il Dio denaro che il Natale ci aiuti a guardare la piccolezza di questo Dio che ha capovolto i valori mondani. Vi auguro un Santo Natale, e felice: tanto felice Natale. Un abbraccio a tutti”.

Insomma, l’ennesimo gesto di un Papa che davvero vuole essere presente tra la gente, pronto ad aiutare i più bisognosi e a far sentire la sua voce anche in modo non convenzionale, sfruttando mezzi atipici come la televisione.