Cartoccio di pesce, “cuoppo” di fritti di Natale, tortino di tagliolini in rosso, arrosto di lonza in crosta, pane con la frutta fresca, cappone arrosto alla malvasia e pistacchio. Sono solo alcuni dei numerosi “assaggi” che La Prova del Cuoco proporrà ai suoi fedeli telespettatori nella settimana di Natale. Come ogni anno, infatti, la trasmissione condotta da Antonella Clerici in onda su Rai1 alle 12.00 riserverà grande spazio a tutte quelle golosità che compaiono sulla tavola nelle feste. Sarà un vero e proprio tripudio di paste ripiene, carni farcite in tanti modi diversi e per dessert pani arricchiti di uvetta e frutta secca, tradizione rimasta immutata da secoli.
Durante tutta la settimana la “gara culinaria”, da sempre momento centrale della trasmissione, avrà come protagonisti ospiti vip che, indossati i grembiuli e preso posto nelle rispettive cucine, daranno vita a vere e proprie battaglie a colpi di manicaretti, per conquistare la vittoria finale.
Martedì 24 dicembre a sfidarsi saranno Katia Ricciarelli ed Elisabetta Ferracini in compagnia degli chef Lorenzo Santi e Natale Giunta.
Giovedì 26 dicembre, la conduttrice radiofonica La Pina e suo marito Emiliano Pepe si confrontano ai fornelli assistiti rispettivamente dagli chef Ivano Ricchebono e Renato Salvatori.
Venerdì 27 ad impugnare mestoli e padelle saranno Gegia e Marina Occhiena, che potranno contare sull’aiuto offerto dagli chef Riccardo Facchini e Cristian Bertol.
Sabato 28 dicembre, in chiusura di settimana, a darsi battaglia nelle cucine del Peperone Verde e del Pomodoro Rosso saranno Giorgio Mastrota e sua figlia Natalia, che con la preziosa assistenza dei cuochi Mauro Improta e Marco Bottega avranno l’opportunità di mostrare al pubblico tutto il loro talento di apprendisti cuochi.
Anche le altre rubriche che compongono la scaletta delle singole puntate adotteranno una programmazione natalizia: “la scuola di pasticceria” dove i maestri pasticceri Salvatore De Riso e Guido Castagna offriranno il meglio del loro repertorio con dolci tradizionali e nuove creazioni.
Giovedì 26 dicembre è prevista, inoltre, una puntata speciale del “Campanile”, rubrica dedicata alle ricette regionali. La sfida a cui daranno vita i ristoratori di Palazzolo Acreide (Siracusa) e di Terranova di Pollino (Potenza) verterà proprio sulla preparazione del pranzo di Santo Stefano secondo le tradizioni del loro territorio.
Per creare la migliore delle atmosfere natalizie nella vostra casa, i suggerimenti utili della decoratrice romana Rita Iannarilli che, sabato 28 dicembre, offrirà al pubblico idee facili e di grande effetto su come apparecchiare la tavola per dare un tocco di originalità alle serate con gli amici.