Ben Affleck è sempre più sulla cresta dell’onda da quando è stato protagonista del thriller Gone Girl e ha vestito i panni del Cavaliere Oscuto in Batman v Superman; l’uscita di La Legge della notte, sua quarta regia, lo dimostra ulteriormente.

Il film, che sarà nelle sale italiane dal 2 marzo, riprende un tema caro all’Affleck cineasta, ovvero quello del sottile confine che separa legalità e crimine, ambizione e malvagità, senso del dovere e arrivismo.

Ambientato negli anni ’20 del Proibizionismo americano, la pellicola vede Affleck nei panni di Joe Coughlin un uomo che ha rinnegato la propria eredità è figlio infatti di un commissario di polizia di Boston, per dedicarsi al traffico di contrabbando di alcol al soldo della mala.

Dotato di nervi saldi e grandi capacità, Joe si fa presto strada nel mondo della criminalità organizzata, ma una circostanza imprevista lo fa cadere nel più infido dei tranelli. Joe infatti viola una delle poche regole dell’ambiente, rubando i soldi e la donna del suo capo.

Lo scontro con il boss finisce in tragedia, conducendo Joe su un percorso di vendetta, ambizione, amore e tradimenti che lo costringe a lasciare Boston per Tampa e i suoi contrabbandieri di rum.

Nel cast della pellicola anche Zoe Saldana, Elle Fanning, Sienna Miller,Brendan Gleeson, Chris Messina, Chris Cooper e il ‘nostro’ Remo Girone.

La clip in esclusiva per Leonardo.it ci mostra Joe mentre tenta di convincere una predicatrice a smetterla di aizzare il suo gregge di fedeli contro il gioco d’azzardo, dal quale il protagonista ricava parte del suo denaro.