Un cinepanettone a primavera? Non proprio, Massimo Boldi ha deciso di rompere con le consuete abitudini cinematografiche, che lo vedono da anni protagonista del periodo natalizio, e realizzare un nuovo film, “La Coppia Dei Campioni“. Diretto da Giulio Base, Boldi è il (co)protagonista di un road movie che mette a confronto due stereotipi di italiani molto rappresentati nella commedia italiana, il milanese ricco e snob, interpretato da Boldi, e il romano (e romanista) squattrinato e simpatico, Max Tortora.

La storia è presto detta: due dipendenti di una multinazionale, un manager milanese e un magazziniere romano, vincono due biglietti per la finale di Champions League a Praga durante un concorso a premi aziendale. Si ritrovano quindi a dover viaggiare insieme in aereo ma una turbolenza li costringe a scendere per un atterraggio di emergenza. Da quel momento cercheranno di arrivare con ogni mezzo, treno, macchina e infine calesse, allo stadio di Praga e svilupperanno un rapporto che alternerà momenti di odio e amore che sfocerà infine in amicizia nonostante le differenze geografiche e di ceto sociale.

La coppia dei campioni

Sulla base di questo (esile) plot il film segue gli sketch di Boldi e Tortora, per la prima volta insieme sul grande schermo, che dimostrano di avere una buona alchimia. Come già accaduto in passato, con Christian De Sica in primis, l’accoppiata di Massimo Boldi con un partner romano funziona cinematograficamente e regala un’ora e mezza di divertimento spensierato. Tortora con la sua comicità verace e la sua presenza scenica è sicuramente il valore aggiunto del film, rispetto alle ultime pellicole che hanno visto Boldi protagonista, e considerato il buon feeling con il comico milanese potrebbe essere il nuovo partner dei film a seguire.

Entrambi gli attori hanno dichiarato, in una conferenza stampa questa mattina alla Casa del Cinema, di non escludere che si formi una vera e propria coppia cinematografica. Lo stesso regista Giulio Base ha testimonaniato come il lavoro tra i due comici sia stato interessante sul set e come Boldi e Tortora abbiano contribuito a introdurre gag realizzate a braccio durante le riprese.

Sebbene il film sia tutto concentrato su Tortora e Boldi, protagonisti della maggior parte delle scene girate da Base, una menzione speciale la meritano gli attori non protagonisti che vanno a formare un cast molto bene assortito che vede spiccare Anna Maria Barbera e Pia Lanciotti, rispettivamente amante e moglie del personaggio di Boldi, Loredana De Nardis, compagna dell’attore milanese nella vita, Massimo Ceccherini, in un piccolo cameo come “pappone” di due prostitute e la bellissima ex-tronista di Uomini e Donne Flora Canto, che dimostra in questo film una spiccata verve comica vestendo i panni della moglie “borgatara” di Max Tortora.

flora canto coppia campioni