Si celebra quest’anno il 20simo anniversario della morte di Kurt Cobain, un giallo irrisolto che ha sconvolto milioni e milioni di fan del frontman dei Nirvana. Per qualche ora in America è circolata la voce di una possibile riapertura del caso riguardante il suo suicidio da parte della polizia di Seattle, anche se in realtà è solo stata presa la decisione di riesaminare i particolari del caso Cobain e rendere pubbliche alcune fotografie che mai mostrate prima.

Probabilmente le immagini sono state diffuse dato l’imminente anniversario che verrà celebrato proprio nell’aprile prossimo. Un detective è stato incaricato di esaminare ancora una volta l’intera documentazione, in previsione delle ricostruzioni che i media faranno il giorno stesso del 20simo anniversario della morte di Kurt Cobain. Sono stati così ritrovati alcuni rullini che, dopo lo sviluppo e un dettagliato controllo, hanno mostrato alcuni scatti piuttosto consumati, data l’età delle pellicole, che hanno confermato ciò che era stato precedentemente documentato dal medico legale con la sua Polaroid.

Niente di allarmante quindi, anche se il canale televisivo Kiro7 ha dato la notizia annunciando “La polizia riesamina il caso”. Inevitabile a quel punto la reazione del popolo del web che è sempre stato convinto dell’esistenza di particolari mai svelati circa la morte del cantante dei Nirvana. L’unica vera novità consiste nei rullini fotografici con foto inedite mai mostrate prima. Ecco uno scatto pubblicato sul web dalla AP.

Kurt Cobain immagini inedite

photo credit: hollowcrown_ via photopin cc