È innegabile che Kurt Cobain abbia lasciato un’eredità musicale e materiale incommensurabile, ma sempre più spesso intorno a ciò che è rimasto del leader dei Nirvana, morto nel 1994, si scatenano gli istinti più bassi.

L’ultima notizia riguarda la famosa chitarra acustica che il cantante utilizzò nello storico show Mtv Unplugged, in cui eseguì molti dei suoi brani più famosi in un’inedita versione intima. Lo strumento è passato di mano in mano nella famiglia di Cobain e dopo essere stato custodito da Courtney Love era passato alla figlia Frances Bean.

Quest’ultima però si trova nel pieno della battaglia legale susseguente il suo divorzio dall’ormai ex marito Isaiah Silva, e proprio il possesso della preziosa chitarra (si stima possa valere milioni di dollari) è diventato parte del contenzioso.

Silva infatti afferma che Frances gli diede la Martin D-18E del 1959 come un regalo personale e ora rifiuta di restituirla. Da parte sua Frances invece nega assolutamente di averla mai consegnata all’ex coniuge.

Ad aumentare il valore dello strumento c’è anche la rarità del pezzo – ai tempi ne vennero costruite circa 300 – e si presume anche che si tratti dell’ultima chitarra che il frontman dei Nirvana abbia suonato prima di morire. Si pensi che il maglione indossato da Kurt Cobain durante la trasmissione è stato recentemente battuto all’asta per una somma di quasi 140mila dollari.

Courtney Love si è schierata a favore della figlia, con la quale si è riconciliata da poco, e ha affermato che la strumento dovrebbe rimanere in famiglia come un cimelio e un ricordo del marito e padre.