Il canale televisivo americano Hbo ha ufficializzato la notizia che nel 2015 trasmetterà in esclusiva il primo documentario autorizzato mai prodotto su Kurt Cobain, il leggendario leader dei Nirvana suicidatosi con un colpo di pistola nel 1994, a Seattle, quando aveva appena 27 anni.

A produrre il documentario sarà una persona molto cara a Cobain: sua figlia Frances Bean, avuta con la cantante delle Hole e attrice Courtney Love. Frances Ben coprirà infatti il ruolo di produttrice esecutiva del progetto e potrà dunque avere controllo su ogni fase della realizzazione e sul risultato finale.

Il titolo del documentario sarà Montage of Heck – è ispirato ad un collage di suoni che lo stesso Cobain aveva realizzato alla fine degli anni Ottanta – e sarà diretto da Brett Morgen, un regista e produttore americano.

Grazie ad esso sarà possibile riascoltare le canzoni che hanno reso celebri i Nirvana, la band che ha rivoluzionato il mondo della musica negli anni Novanta fino a portare il grunge al successo commerciale. Non solo editi però: all’interno del documentario sarà possibile ascoltare per la prima volta numerosi brani inediti e originali di Cobain, oltre che a poter vedere immagini provenienti da filmati privati, disegni, pagine di diari o fotografie.

Il regista Brett Morgen ha rivelato che grazie al lavoro svolto per il documentario su Kurt Cobain, è riuscito a recuperare circa duecento ore di registrazioni inedite, progetti artistici che includono pitture e sculture, quattromila pagine di diario. Se non è azzardato fare ipotesi, viene da pensare che il documentario non sarà il solo progetto che verrà partorito su Kurt Cobain. Con una mole simile di materiale, è lecito aspettarsi almeno un libro ed un album inediti.

(photo credit: mtv.com)