Kim Kardashian ha risposto alle accuse di aver delle piste di cocaina sul tavolo che si vede in un selfie su snapchat. La modella è stata accusata nei social che, in un selfie pubblicato su Snapchat, nel tavolo in secondo piano ci fossero due strisce di cocaina. Una polemica che è montata in pochissime ore e che ha costretto Kim Kardashian a realizzare un nuovo video più ravvicinato dove si mostrava che le due strisce bianche sul tavolo erano le striature del marmo e non due piste di cocaina pronte per essere assunte.

In verità la versione data da Kim non è sempre stata la stessa infatti inizialmente aveva parlato in  un tweet che si trattava solo di zucchero, dal momento che era stata in un celebre negozio di caramelle di New York: “Siamo andati a Candy Shop di Dylan, pensavo che fosse la nostra Pixie Stix [una caramella]. Ma alla fine questo tavolo sullo sfondo è un tavolo in marmo, ragazzi!”

Nel video Kim Kardashian dice “Niente cocaina, il piano è semplicemente rovinato”. La moglie di Kayne West ha confessato di aver pianto per la vicenda e per la cattiveria di alcuni commenti letti in Instagram e Snapchat ricordando agli utenti del web che “Ho figli. Questo non è il mio stile di vita, non sono così”.

Kim Kardashian non ha la cocaina sul tavolo FOTO

Ecco il video dove Kim Kardashian mostra le striature del marmo sul tavolo che hanno fatto ipotizzare che si trattasse di cocaina: