Kasia Smutniak ricorda Pietro Taricone nel giorno del suo quarantesimo compleanno attraverso una lettera postata nella sua pagina Facebook. Son già passati 4 anni dal tragico incidente in paracadute che è costato la vita al guerriero del Grande Fratello. 

Era il 2000 quando Pietro Taricone di Caserta entra nella prima leggendaria edizione del reality di Canale 5 che gli ha regalato la popolarità e l’amore del pubblico, un’esperienza quella del GF che non ha mai rinnegato ma da cui ha preso le distanze per dimostrare il suo talento come attore.

Pietro negli anni poi era riuscito a diventare attore recitando in serie tv e film di successo come Ricordati di Me di Muccino ma soprattutto si era sposato con Kasia Smutniak ed era diventato papà di Sophia, il suo più grande amore.

Oggi, nel giorno del suo compleanno, Kasia Smutniak ha voluto ricordarlo così:

“Oggi avresti compiuto 40 anni… Chiunque lo abbia conosciuto ha capito che era una persona speciale, era veramente unico. Lui era sempre molto riservato, sensibile e molto schietto. Io sono stata la più fortunata perché l’ho avuto per otto anni tutto per me. In questi otto anni abbiamo fatto di tutto, ci siamo detti tutto. Avevamo litigato, ci eravamo lasciati, poi siamo tornati insieme. È stato proprio il paracadutismo a farci ritrovare. Noi ci siamo ritrovati, eravamo felici. Non potevamo darci più di così. Io so che in quel momento lui era felice… Prima di saltare mi ha mandato un bacio, facendo la faccia buffa, hanno riso tutti. Poi si è lanciato. Non si è reso conto di niente, è morto col sorriso in faccia. Io ero accanto a lui. Se potessi scegliere un modo di morire, vorrei anch’io morire così: nel momento più felice della vita.”

Buon compleanno Guerriero!