I selfie ormai sono i nuovi autografi. Le celebrità devono fare i conti con le richieste di foto insieme ai propri fan quotidianamente, ma c’è chi non ci sta più. Justin Bieber ha infatti annunciato l’intenzione di non fare più scatti in compagnia delle cosiddette “Belieber”, così come di chunque altro incontrandolo vorrà essere immortalato al suo fianco.

Justin Bieber si è affidato a Instagram per spiegare le motivazioni di questo stop alle foto. Il cantante canadese di “Baby” e “What Do You Mean” considera la richiesta di scatti e selfie insieme a lui come una pratica che ormai ha superato ogni limite.

Justin Bieber su Instagram ha annunciato la decisione che farà storcere il naso, e che potrebbe creare un forte dispiacere, a molti suoi fan: “Se vi capita di trovarmi da qualche parte, sappiate che non ho intenzione di scattare una foto con voi. Mi sono stancato di farmi scattare foto. Si è arrivati al punto che la gente non mi saluta nemmeno, o non dice il mio nome, mi chiede subito una foto, quindi non mi riconosce come un essere umano. Mi sento come un animale allo zoo, voglio essere in grado di mantenere la mia sanità mentale”.

La popstar 22enne ha così deciso di appendere la macchina fotografica, e pure gli smart phone, al chiodo. Se non altro quelli dei suoi fan. Sempre tramite Instagram, Justin Bieber ha aggiunto il suo rammarico per essere stato costretto a prendere questa decisione: “Mi rendo conto che qualcuno sarà deluso e mi dispiace, ma io non devo a nessuno una foto. E le persone che dicono: ‘Ma ho comprato il tuo album’, so che avete comprato il mio album e quindi? Comprando l’album avete avuto quello per cui avete pagato… UN ALBUM! Non c’è scritto da nessuna parte che siete autorizzati a chiedermi una foto ogni volta che mi vedete!”.