Justin Bieber torna a far parlare di sé ma ancora una volta non tanto per le proprie doti di cantante e performer, ma per l’ennesima intemperanza.

Prima del concerto di Barcellona, infatti, l’artista canadese è arrivato in macchina per salutare i propri fan: uno tra questi è stato decisamente troppo esigente, e si è infilato nel finestrino della vettura.

A questo punto il musicista ha perso le staffe e non ha trovato di meglio che rifilare un sonoro cazzotto all’invadente fan.
Tutta la scena è stata registrata da videocamere presenti e telefonini dei fan appostati in attesa del loro idolo, e di sicuro  Justin Bieber non potrà dichiararsi all’oscuro dei fatti.

Il brutto gesto va decisamente a contraddire quanto affermato di recente dal canadese, che in tv aveva promesso di essersi ravveduto, dopo le tante situazioni pericolose in cui si è trovato negli ultimi anni: “Sono cambiato, sono diventato un bravo ragazzo”.

Ma già a Manchester Bieber aveva dato prova del proprio carattere incandescente rifiutando di esibirsi davanti a un pubblico che continuava ad applaudire e a urlare tra una canzone e l’altra. Il 22enne arrabbiato, impegnato nel Purpose World Tour  aveva infatti esclamato: “Apprezzo molto il vostro supporto, ma le vostre grida, in questo momento di pausa, dovrebbero cessare. Non credo sia necessario far tanto rumore mentre sto cercando di dire qualcosa”.