Justin Bieber inaugura il 2013 con un nuovo tatuaggio dedicato a suo nonno.

Il cantante si è fatto disegnare sulla spalla l’indiano simbolo degli Stratford Cullitons, la squadra canadese di hockey sul ghiaccio preferita dal nonno e posta l’immagine sul suo account ufficiale di Instagram (clicca qui per vedere tutte le foto).

L’idolo pop canadese è stato al centro dell’attenzione mediatica in questo periodo anche per un altra faccenda, secondo quanto riportato dal sito di gossip Tmz.com, la star è stata fotografata mentre fumava uno spinello durante un party privato in una stanza di hotel a Newport Beach, in California.

Il cantante era in compagnia di suo fratello e alcuni amici, tra cui il rapper Lil Twist.

Non ci sono prove certe che dimostrino che si trattasse di una canna ma il dubbio sorge anche per il messaggio scritto dall’artista su Twitter che lascia intendere forse un vago riferimento all’accaduto.

Justin infatti ha cinguettato: “Ogni giorno si cresce e si impara, cercando sempre di fare la cosa più giusta. Cadi e ti rialzi”. Sensi di colpa?… Chissà.

Tu cosa ne pensi? Lascia il tuo commento qui sotto.