L‘enfant prodige Justin Bieber è sempre più nei guai: è giunta poco fa, infatti, la notizia dell’arresto del giovane cantante avvenuto  alle 4 di stamane a Miami Beach, in Florida (ora locale). No, l’accusa non è aver lanciato delle uova sulla finestra dei suoi vicini di casa, e neppure essere in possesso di cocaina: il ragazzo sarebbe stato beccato dalla polizia durante una corsa illegale alla guida di una Lamborghini e in stato di ebbrezza .

Secondo le prime informazioni riferite dai media locali, Bieber sarebbe stato di ritorno dal Lincoln Road, locale nel quale aveva trascorso la serata con amici e si era messo al volante dell’auto presa appositamente in affitto. Senza preoccuparsi della sua poca lucidità, il cantante famoso anche per la sua relazione tormentata con Selena Gomez, ha affondato il piede sul pedale dell’acceleratore sfidando un compagno a bordo di una Ferrari.

Fermato da una pattuglia della polizia per eccesso di velocità, è risultato positivo all’alcol test ed è stato trattenuto con una duplice accusa: guida in stato di ebbrezza e corsa automobilistica illegale. Stessa sorte è toccata al suo giovane competitor ferrarista.

photo credit: NRK P3 via photopin cc