Justin Bieber non riesce proprio a rispettare il codice della strada, nell’ultimo anno abbiamo perso il conto di tutte le sue contravvenzioni.
Bieber al volante pericolo costante insomma!
Questa volta la “colpa” è stata di un semaforo rosso. Nella notte di mercoledì Bieber a bordo della sua auto, con l’amico rapper Tyler The Creator, ha pensato bene di superare un incrocio con il semaforo rosso ed una segnaletica di stop praticamente impossibile da non vedere. Non finisce qui perchè il cantante  fermato subito dai poliziotti non aveva con sé la patente di guida.
Immediatamente è scattato l’arresto che però pare essere stato rapido ed abbastanza indolore.
Pare che la questione di sia risolta abbastanza bene grazie allo spirito collaborativo del giovane cantante che ha prontamente e mestamente ammesso tutte le sue colpe senza provare in nessun modo a discutere con le forze dell’ordine.
Diciamo che questa volta il piccolo Bieber è stato graziato, forse sarebbe meglio darsi una regolata…la prossima volta la soluzione potrebbe non essere così morbida.
(foto by InfoPhoto)