La grande macchina del cinema hollywoodiano non conosce requie e prosegue costantemente a ritmo serrato, sopratutto quando ci sono di mezzo budget e incassi faraonici: lo dimostra bene il primo film dedicato alla Justice League, il gruppo di supereroi della DC Comics, affidato al regista Zack Snyder, che ha da poco finalizzato le riprese di Batman v Superman: Dawn of Justice.

Il crossover che vede protagonisti due dei personaggi più famosi e amati dell’azienda di fumetti non è ancora uscito nelle sale, e dunque non è ancora possibile ipotizzare come sarà ricevuto il titolo, ma di fatto il cineasta americano si è già messo all’opera su un nuovo film che promette di essere ciò che il primo Avengers è stato per la Marvel.

È stato infatti reso noto che il primo ciak di Justice League – Part 1 (come da copione il film sarà diviso in due capitali, un po’ come il prossimo Avengers – Infinity War) sarà dato l’11 aprile, ovvero poco più di due settimane dopo l’uscita di Batman v Superman in Italia e negli Stati Uniti.

Voci di corridoio avevano parlato di un certo nervosismo alla Warner Bros. (la casa di produzione che si occupa del franchise) in merito a un nuovo coinvolgimento di Snyder, in quanto le prime visioni private del film ultimato avevano dato esiti contrastanti, tra coloro che l’avevano amato e altri che non sarebbero stati entusiasti. Di recente è stata anche confermata la durata totale della pellicola, ovvero 151 minuti, praticamente due ore e mezza, che forse potrebbe aver contribuito alle opinioni divergenti.

Ritornando a Justice League – Part 1, che verrà girato in maniera indipendente dalla seconda parte, quindi non back-to-back, la Warner Bros ha già pubblicato una prima concept art che potete vedere in apertura, nella quale – in maniera alquanto vaga – possiamo ammirare lo stile di alcuni tra i nuovi protagonisti, tra cui Flash (l’Ezra Miller di Noi siamo infinito e Dobbiamo parlare di Kevin), Cyborg (Ray Fisher) e Aquaman (Jason Momoa, visto in Conan the Barbarian e Game of Thrones). Mentre ancora nulla è stato rivelato per quanto riguarda l’imprescindibile Lanterna Verde.

Ricordiamo anche l’affollato calendario dei cinecomic targati DC, che dopo Batman v Superman e Suicide Squad (18 agosto) di quest’anno, includeranno i seguenti titoli, ovviamente attesissimi tra gli appassionati:

  • Wonder Woman – Giugno 2017
  • Justice League – Part 1 – Novembre 2017
  • The Flash – Marzo 2018
  • Aquaman – Luglio 2018
  • Shazam – Aprile 2019
  • Justice League – Part 2 – Giugno 2019
  • Cyborg – Aprile 2020
  • Green Lantern Corps – Giugno 2020