Junie Hoang, l’attrice nata a Saigon, ha citato il portale di informazione cinematografica di proprietà del gruppo Amazon, Imdb, per aver rivelato la sua età anagrafica.

Recentemente il sito più amato dai cinefili per l’assoluta veridicità dei dati riportati era stato oggetto di polemiche da parte di un consistente numero di attori hollywoodiani.

Rappresentati dal sindacato attori, i divi hollywoodiani avevano accusato il portale non soltanto di violare la privacy ma anche di creare un grave danno professionale svelando l’età anagrafica poiché questo potrebbe implicare la probabilità di non essere ingaggiati dai produttori.

Junie Hoang, all’anagrafe Huong Hoang, nata il 16 luglio del “71, pur non dimostrandoli, ha quarant’anni suonati.

E la divulgazione di questo dato apparentemente innocuo, a mezzo del sito più importante di informazione cinematografica, per l’attrice potrebbe diventare una fattore di discriminazione.

La Hoang, infatti, è stata definita un talento emergente e la diffusione della sua età reale potrebbe precluderle una serie di ruoli che le si adatterebbero se non si sapesse che ha già compiuto quaranta anni ed è quindi riconosciuta come una donna adulta.

L’attrice di origine asiatica ha perciò citato il database statunitense Imdb facendo richiesta di un risarcimento a nove zeri, pari a 1 milione di dollari.