Juliette Binoche compie oggi i suoi primi 50 anni. L’attrice parigina, nata il 9 marzo del 1964,  ha avviato la sua carriera nel cinema all’età di 24 anni quando ricevette il suo primo ruolo importante nel film L’insostenibile leggerezza dell’essere di Philip Kaufman, affiancata da Daniel Day-Lewis. Nel 1992 si fa conoscere dal grande pubblico grazie alla sua intensa interpretazione nel film Il danno di Louis Malle, tratto dall’omonimo romanzo di Josephine Hart.

Risulta essere l’unica attrice, tra l’altro, a poter vantare la vittoria in tutti i principali festival europei: la Coppa Volpi al Festival di Venezia con Film Blu (1993), l’Orso d’argento per la migliore attrice al Festival di Berlino per Il paziente inglese (1997) e il Prix d’interprétation féminine al Festival di Cannes per Copia conforme (2010).

La Binoche ha anche vinto un premio Oscar come attrice non protagonista nel 1997 con il film Il paziente inglese ed è stata anche nominata all’Oscar alla migliore attrice nel 2000 per la sua partecipazione alla commedia romantica Chocolat con Johnny Depp.Il prossimo 15 maggio Juliette tornerà sui grandi schermi italiani con il nuovo remake di Godzilla.

(Foto by InfoPhoto)