Pedro Almodóvar sta per tornare, sia nei cinema italiani che in Concorso al Festival di Cannes. Il suo nuovo Julieta arriva infatti nelle nostre sale a partire dal prossimo 26 maggio e inoltre sarà tra le pellicole che si contenderanno la Palma d’Oro, assegnata da una giuria capitanata dal regista di Mad Max George Miller e in cui sarà presente anche la nostra Valeria Golino.

Dell’attesa nuova pellicola del regista spagnolo, premio Oscar nel 2000 per miglior film straniero con Tutto su mia madre e nel 2003 per la miglior sceneggiatura originale con Parla con lei, è appena arrivato il trailer.

Fin dalle prime sequenze proposte nel video, Julieta si preannuncia come il classico lavoro di Pedro Almodóvar, un melodramma dalle parti di Tutto su mia madre che dovrebbe fare contenti anche quelli che sono rimasti un po’ delusi dalle ultime prove del regista, la commedia Gli amanti passeggeri e il thriller con Antonio Banderas La pelle che abito.

Il cast di Julieta è capitanato da Emma Suárez e Adriana Ugarte, che interpretano entrambe la parte della protagonista nelle diverse fasi della sua vita, e insieme a loro ci sono anche Daniel Grao, Inma Cuesta, Dario Grandinetti, Michelle Jenner e Rossy de Palma.

Di seguito la sinossi del film.
Julieta, una professoressa di cinquantacinque anni, cerca di spiegare, scrivendo, a sua figlia Antia tutto ciò che ha messo a tacere nel corso degli ultimi trent’anni, dal momento cioè del suo concepimento.
Al termine della scrittura non sa però dove inviare la sua confessione. Sua figlia l’ha lasciata appena diciottenne, e negli ultimi dodici anni Julieta non ha più avuto sue notizie.
L’ha cercata con tutti i mezzi in suo potere, ma la ricerca conferma che Antia è ormai una perfetta sconosciuta.
Julieta parla del destino, dei sensi di colpa e del mistero insondabile che ci porta ad abbandonare i nostri cari, eliminandoli dalla nostra vita come se non avessero mai avuto importanza. E del dolore che questo brutale abbandono provoca alla vittima.

Ed ecco il trailer italiano del nuovo film di Pedro Almodóvar, in arrivo nei nostri cinema il 26 maggio.