Erano in 25.000 allo Stadio del Conero di Ancona lo scorso 7 giugno.

Un debutto coi fiocchi quello del tour che festeggia i primi 25 anni di carriera di Lorenzo Cherubini, per tutti noi Jovanotti.

Definito da lui stesso ‘lo spettacolo più importante della mia vita‘, il Back Up Tour, come preannunciato, ha visto la partecipazione di altri grandi nomi della musica italiana, forse meno conosciuti, ma altrettanto apprezzati.

Il 7 giugno, ad aprire lo show, c’erano Il Cile, alle 18:30, e i Tre allegri ragazzi morti, alle 19:15, così come c’era il duo Pink is Punk, con un dj set di un’ora dalle 20:00 alle 21:00 quando, finalmente, è salito sul palco Jovanotti.

Quanto alla prima serata, lo stesso Lorenzo su Facebook ha scritto ‘Mi sto riprendendo dalla prima che è stato il debutto più incredibile di tutti quelli fatti fino ad ora, forse paragonabile alla prima volta in assoluto che sono salito sul palco‘.

Ancora una volta Jovanotti è riuscito a dar vita ad uno spettacolo pieno di colori, di energia e di buona musica, una musica che appassiona il pubblico di tutte le età.

Sotto il palco c’erano infatti ragazzi, adulti e bambini, insomma tutti pronti a godersi i 32 brani in scaletta, da ‘Ciao Mamma’, a ‘Gimmefive’, passando per ‘Sei come la mia moto’ e ‘Non m’annoio’.

Jovanotti ha scelto di portare sui palchi anche ‘Safari’, ‘Mezzogiorno’, ‘Mi fido di te’, ‘Le tasche piene di sassi’, ‘Il più grande spettaccolo’, ‘Baciami ancora’, ‘Tutto l’amore che ho’ e ‘La terra degli uomini’.

Questa sera si riparte di Bari, qui ci saranno i Tre allegri ragazzi morti e Congorock.

Di seguito, vi ricordiamo le prossime date del Back Up Tour:

Giugno:
11 – Bari – Stadio delle Vittorie
15 – Bologna – Stadio Dell’Ara
19 – Milano – Stadio San Siro
20 – Milano – Stadio San Siro
23 – Firenze – Stadio A. Franchi
28 – Roma – Stadio Olimpico

Luglio:
02- Salerno – Stadio Arechi
06 – Palermo – Velodromo
10 – Pescara – Stadio Adriatico
13 – Padova – Stadio Euganeo
16 – Torino – Stadio Olimpico

Guardiamoci qualche video dei fans:

Un breve riassunto

‘L’ombelico del mondo’ e ‘Ragazzo Fortunato’

‘Le tasche piene di sassi’ e ‘La terra degli uomini’

photo credit: Maurizio Montanaro™ –  via photopin cc