Jovanotti ha annunciato sul suo profilo Facebook la stampa del doppio cd live e doppio dvd del tour negli Stadi che lo ha visto protagonista di quest’estate musicale.

E così, proprio come ricapitola lui stesso, giungiamo ad una fase conclusiva del “ ”Backup” iniziato esattamente un anno fa con Tensione Evolutiva“.

Dopo il disco, ‘Backup 1987 – 2012 Il Best‘, nei primi 5 posti della classifica degli album da 47 settimane, il ‘Backup Tour‘, che a giugno e luglio lo ha visto impegnato in live spettacolari e coinvolgenti negli Stadi italiani più importanti, il libro ‘Gratitude‘, che racconta gli ‘ultimi’ 25 anni di vita privata e carriera artistica, e l’uscita di una raccolta dei live, Jovanotti sente il bisogno di dedicare parte del suo tempo a ‘ricerca e sviluppo‘: “Ho voglia di mettermi a cercare, di sperimentare e di mettermi un po’ alla prova, vedremo cosa verrà fuori da questo periodo“.

Da ciò che si intende dalle parole da lui scritte, sembrerebbe essere giunto il momento di prendersi una pausa, che lui stesso non sa quanto durerà, per permettere ad una nuova storia di prendere vita.

Jovanotti poi prosegue e dichiara: “Intanto lavoro ad una cosa che ho sulla punta delle dita da un po’ ed è arrivato il momento di provare a realizzarla, staremo a vedere, poi vi racconto“.

Chissà cosa sta bollendo in pentola…

Nell’attesa, riguardiamoci insieme ‘Tensione Evolutiva‘, brano che lui stesso definisce ‘uno dei miei pezzi preferiti della storia della musica di tutto il sistema solare (e lo so che uno non dovrebbe dirlo delle sue cose, ma porcocane questo è un signor pezzo!!! e pure il video, non finirò mai di ringraziare Gabriele Muccino per averlo diretto)“: