Continua l’odissea giudiziaria del divorzio tra Johnny Depp e Amber Heard, dopo che quest’ultima ha chiesto la separazione per le violenze subite nel corso del matrimonio.

Nelle ultime ore il sito TMZ ha pubblicato un video che sarebbe emerso all’improvviso, registrato dalla stessa attrice con il suo cellulare.

Le immagini mostrano Depp in un evidente stato di alterazione mentre devasta la cucina, urla contro la moglie e le si scaglia contro quando si accorge di essere stato visto.

Fonti vicine a Depp hanno commentato la notizia affermando che il video sarebbe stato montato e rimaneggiato pesantemente, omettendo tutti i momenti in cui la Heard sorriderebbe all’indirizzo del marito e lo incoraggerebbe.

Proprio per questo motivo, e per la mancanza di assenso della persona che viene registrata, sembra che difficilmente il filmato possa essere ammesso in tribunale come prova.

Amber Heard da parte sua ha negato di essere stata la responsabile della pubblicazione del famigerato video, che dovrebbe risalire a prima della data del 21 maggio, quando Depp – stando alle accuse della ex – l’avrebbe colpita.

Meno di una settima fa il giudice che si sta occupando del caso ha esteso fino al 17 agosto l’ordine restrittivo che vieta all’attore di avvicinarsi alla Heard. Entrambe le parti non erano presenti in aula, essendo lei impegnata con le riprese del film Justice League e lui in vacanza.

Durante l’ultima udienza la Heard avrebbe fatto scena muta, presentandosi in ritardo davanti al giudice. Le accuse di violenza domestica contro Depp sembrerebbero essere state messe da parte, nonostante l’attrice abbia chiesto di arrivare il prima possibile a un accordo economico tra le due parti in causa, che non è stato ancora raggiunto.