Johnny Depp sta attraversando davvero un brutto periodo. Al di là del fatto che il suo ultimo film Alice attraverso lo specchio, in cui è tornato a indossare i panni del Cappellaio Matto, sta ottenendo incassi inferiori alle aspettative, le cose per lui stanno andando male soprattutto a livello personale.

Negli scorsi giorni la sua ormai quasi ex moglie Amber Heard ha presentato domanda di divorzio presso il Tribunale di Los Angeles. Non è però finita qui. La bionda attrice 30enne ha infatti anche accusato Johnny Depp di violenze domestiche nei suoi confronti, che l’hanno portata alla decisione di terminare il loro matrimonio e si è presentata in pubblico con dei lividi evidenti.

Johnny Depp ha però voluto rispondere a tali accuse infamanti attraverso il suo legale, replicando che Amber Heard: “Sta cercando di assicurarsi una transazione finanziaria” e le sue accuse sono quindi volte ad avere un compenso economico.

A difendere Johnny Depp sono arrivate inoltre le parole della prima moglie, la make-up artist Lori Anne Allison, e pure quelle dell’amico e collega Mickey Rourke. A confermare il fatto che l’attore sia tutto fuorché una persona violenta sono ora anche la figlia, la 17enne aspirante star Lily-Rose Melody Depp, e la sua ex compagna, la cantante e attrice francese Vanessa Paradis, con cui Johnny Depp non era sposato, ma con cui ha avuto una lunga relazione, durata dal 1998 al 2012 e terminata quando l’interprete di Edward mani di forbice ha conosciuto Amber Heard.

Attraverso il suo popolare profilo Instagram, Lily-Rose ha scritto: “Mio padre è la persona più dolce che io conosca, è stato meraviglioso con me e con il mio fratello più piccolo, e chiunque lo conosca dirà la stessa cosa”. Un’affermazione accompagnata da una tenera foto di lei bambina insieme al padre.

Dello stesso avviso anche Vanessa Paradis che, in una lettera aperta rilasciata al sito di gossip TMZ, a proposito dell’ex compagno Johnny Depp ha dichiarato: “È il padre dei miei due figli, una persona sensibile, affettuosa e molto amata. Credo con tutto il cuore che queste accuse che gli vengono mosse siano oltraggiose. In tutti questi anni, da quando lo conosco, non è mai stato fisicamente violento nei miei confronti. L’uomo di cui si parla non è affatto lo stesso con cui ho vissuto per 14 meravigliosi anni”.