Bellissima sorpresa quella che Johnny Depp ha voluto fare ai bambini ospiti del settore oncologico e neurologico del Lady Cilento Children’s Hospital di Brisbane, in Australia.

Vestito come il personaggio di Jack Sparrow della saga de I Pirati dei Caraibi, l’attore si è presentato senza essere annunciato insieme al collega Stephen Graham.

Arrivati in elicottero sul letto della struttura, per circa tre ore Johnny Depp e il sodale hanno conversato amabilmente con i pazienti, distribuito monete d’oro (si presume finte), facendosi fotografare e riprendere dalle telecamere di Juiced Tv, il programma settimanale di mezz’ora che viene realizzato proprio dai piccoli ospiti dell’ospedale.

Non si tratta della prima volta che l’attore, uno dei più pagati e conosciuti al mondo, si presta a queste opere di beneficenza del tutto spontanee e improvvisate, spesso e volentieri con il costume del pirata che lo ha reso la star internazionale che è.

Già nel 2007, quando la figlia Lily Rose si ammalò per un avvelenamento da Escherichia coli che le causò un collasso del rene, Depp donò un milione di dollari alla struttura che l’aveva curata, il Great Ormond Street Hospital di Londra, e fece un’altra visita a sorpresa due anni dopo, sempre nei panni del Capitano Jack.

Johnny Depp è attualmente impegnato sul set del quinto episodio del franchise de I Pirati dei Caraibi, intitolato Dead Men Tell No Tales, le cui riprese si stanno svolgendo proprio in Australia, nella Raby Bay di Cleveland.

La produzione si è rivelata alquanto turbolenta: la star infatti si è ferita a una mano ed è stato sottoposto a un’operazione chirurgica, e recentemente è stato coinvolto in un piccolo scandalo internazionale dopo aver portato nel Paese i suoi due cani senza produrre la documentazione necessaria.

La pena – altamente improbabile – per questo tipo di reato potrebbe arrivare fino a 10 anni di carcere in una nazione come l’Australia molto attenta alla preservazione della biosfera locale.