A un anno di distanza da 47 Ronin, Keanu Reeves torna sul grande schermo con ”John Wick”, il tanto atteso action movie diretto da Chad Stahelski e David Leitch – fondatori della società di stunt 87Eleven – che arriverà nelle sale italiane dal 22 gennaio distribuito dalla M2 Pictures.

Nella pellicola Keanu Reeves veste i panni del protagonista John Wick, uno spietato ex sicario temuto dalla criminalità newyorkese  costretto a tornare in azione dopo aver scoperto che una banda di delinquenti avrebbe a che fare con il figlio di uno dei boss della malavita di New York. Oltre a Reeves nel cast figurano anche Willem  Dafoe, nei panni di un altro assassino, Marcus, Michael Nyqvist nei panni del boss Viggo Tarasov, e Alfie Allen nei panni del malvivente Iosef Tarasov.

La storia comincia dopo l’improvvisa morte della moglie: da lei riceve un ultimo regalo, un cucciolo di beagle accompagnato da un biglietto per ricordargli di non smettere mai di amare.  Anni trascorsi in tutta tranquillità fino a quando John incappa nel malvivente Iosef Tarasof (Alfie Allen), attirato dalla sua Boss Mustang del 1969, tanto da chiedergli se fosse in vendita. Il rifiuto di Wick, però, fa innescare una serie di eventi – tra questi la morte del cane ed il furto dell’auto proprio da parte dei tirapiedi di Tarasof – che faranno risvegliare il vecchio sé, uno dei più crudeli assassini che la malavita abbia mai conosciuto. Dalla ricerca dell’auto rubata fino alla scoperta che l’aggressore non è altro se non il figlio del boss Viggo Tarasov (Michael Nyqvist), John dovrà tornare ad essere la spietata macchina di morte e distruzione combattendo contro un vero e proprio esercito di mercenari scagliato dallo stesso Tarasov Senior.