John Travolta compie oggi 60 anni. L’attore, famoso per essere stato Vincent Vega in “Pulp Fiction, Danny Zuko in “Grease” e Tony Manero nella “Febbre del sabato sera” non ne è molto entusiasta del traguardo raggiunto: “Non mi piace l’idea di compiere 60 anni”, “speravo di fare passare la ricorrenza senza troppi clamori” ha recentemente dichiarato in un’intervista al “Telegraph”.

John Travolta nasce il 18 febbraio 1954 a Englewood, nello Stato del New Jersey, in una famiglia nella quale è il più piccolo di sei figli (due fratelli e tre sorelle: Joey, Margaret, Sam, Ellen e Ann). Suo padre Salvatore, era un giocatore italoamericano di football, semi-professionista e collaboratore di una ditta di pneumatici. Il nonno era nato in provincia di Palermo.

Sua madre, Helen Cecilia, nata a Burke e di origini irlandesi, fu un’attrice, cantante in un gruppo della radio locale, i Sunshine Sisters e in seguito professoressa di inglese e di arte drammatica. Venne cresciuto come cattolico, in un quartiere prevalentemente irlandese.

Il 2 gennaio 2009 il figlio sedicenne, Jett, muore mentre è in vacanza con la famiglia alle Bahamas per cause non ben precisate (forse un attacco cardiaco o una convulsione epilettica). La famiglia ha dichiarato che Jett soffriva della sindrome di Kawasaki.

Dal 1977, Travolta è un membro della chiesa di Scientology che lo aiutò molto, a detta sua, a superare questa tragedia.

Negli anni novanta Travolta si è sposato due volte con l’attrice Kelly Preston, conosciuta sul set del film Gli esperti americani. Dal matrimonio sono nati tre figli: Jett (1992 – 2009), Ella Bleu (2000) e Benjamin (2010). La figlia Ella ha esordito nel mondo del cinema nel 2010, nel film Daddy Sitter.