E’  previsto in uscita nelle sale italiane dal 7 marzo, due giorni prima dell’uscita programmata negli Stati Uniti, “John Carter” il block buster Disney tratto dal romanzo “La principessa di Marte“ di Edgar Rice Burroughs.

Il film è diretto da Andrew Stanton, regista che ha già ottenuto due Oscar, uno per “Alla ricerca di Nemo” e il secondo per “Wall E”, e il suo protagonista è Taylor Kitsch, conosciuto per essere il Tim Riggins di “Friday Nights Lights”.

Taylor Kitsch interpreta John Carter, un veterano della guerra civile americana che viene dato per morto, ma che in realtà è finito, non si sa bene in che modo, sul pianeta Marte.

Qui il soldato trova un ambiente molto diverso da come se lo era aspettato: il pianeta è ricco di vegetazione e densamente popolato. Gli abitanti del pianeta si dividono in due razze, i verdi, minacciosi e guerrafondai alieni che sono da sempre in lotta con i rossi, altrettanto alieni, ma pacifici.

Viene prima catturato dai marziani verdi, ma poi riesce a fuggire, ed è mentre sta scappando che incontra la principessa Dejah, alla disperata ricerca di un aiuto per salvare i marziani rossi che non riescono più a fronteggiare i continui attacchi dei verdi.