Un Re da 26 album pubblicati e una massima che lascia senza parole: “La tecnica non conta. Io mi occupo di emozioni”. James Patrick “Jimmy” Page nasce a Londra il 9 gennaio 1944: chitarrista, compositore, uno dei più influenti, importanti e versatili della storia del rock, tanto che nel 2010 è stato anche inserito come secondo miglior chitarrista di tutti i tempi nella “Top 50 Guitarists of All Time” della Gibso. La sua carriera è stata legata indissolubilmente ai Led Zeppelin, gruppo rock che, tra gli anni ’60, ’70 e ’80, ha di fatto messo una pietra miliare nella produzione di questo genere.

La sua è stata una carriera iniziata Sin dall’adolescenza quando, ancora in età scolare, era già uno dei più richiesti chitarristi turnisti di tutta l’Inghilterra. Ha fondato i Led Zeppelin nel 1968 e in precedenza aveva fatto parte degli Yardbirds, prima al basso e poi alla chitarra. Dal matrimonio con Charlotte Martin è nata Scarlet Page (1971), oggi famosa fotografa. Poi ha avuto relazioni con Pamela Des Barres, Bebe Buell, Lori Maddox, Patricia Ecker e, in ultimo, Jimena Gomez-Paratcha, matrimonio dal quale sono nati tre figli: Jana (nata nel 1994), Zofia Jade (nata nel 1997) e Ashen Josan (nato nel 1999).

photo credit: modenadude via photopin cc