Jim Parsons conquista per la seconda volta – consecutiva, tra l’altro – lo scettro di Re Mida della televisione americana, con ben 25,5 milioni incassati. A decretare lo status di Paperon de Paperoni catodico dell’attore simbolo di The Big Bang Theory è Forbes, che ha stilato come ogni anno la classica degli attori più pagati della tv.

L’interprete del geniale e sociopatico Sheldon Cooper è per in buona compagnia, perché non troppo distanti in termini di compensi ci sono i suoi tre colleghi Johnny Galeki (che in The Big Bang Theory è il più posato Leonard, da poco sposato con la bella Penny di Kaley Cuoco), Simon Helberg (il playboy da strapazzo Howard) e Kunal Nayyar (che è invece il timido Rajesh).

La classifica è poi dominata quasi unicamente dagli attori di un’altra sit-com molto amata negli States, Modern Family. Dopo la quinta posizione conquistata da Mark Harmon, protagonista di CNIS, è infatti il turno di Ty Burrell, Jesse Tyler Ferguson, Ed O’Neill ed Eric Stonestreet, inframmezzati dall’immarcescibile Ray Romano e Nathan Fillion di Castle.

Sorprende poi l’entrata in questa lista per il rotto della cuffia di David Duchovny, che è ritornato a risplendere grazie ai nuovi episodi di X-Files (senza dimenticare Aquarius), mentre era del tutto scontata la presenza di Kevin Spacey, il Frankie Underwood di House of Cards.

Questa la classifica completa in 15 posizioni stilata da Forbes.

  1. Jim Parsons - 25.5 milioni
  2. Johnny Galecki - 24 milioni
  3. Simon Helberg - 22.5 milioni
  4. Kunal Nayyar - 22 milioni
  5. Mark Harmon - 20 milioni
  6. Ty Burrell - 12.5 milioni
  7. Nathan Fillion - 12 milioni
  8. Jesse Tyler Ferguson - 12 milioni
  9. Ray Romano - 12 milioni
  10. Ed O’Neill - 11.5 milioni
  11. Eric Stonestreet - 11 milioni
  12. Kevin Spacey - 10.5 milioni
  13. Michael Weatherly - 10 milioni
  14. David Duchovny - 10 milioni
  15. Justin Chambers - 9.5 milioni