È stata ritrovata senza vita la ex fidanzata di Jim Carrey, Cathriona White: a dare l’allarme lo scorso 28 settembre sarebbero stati due amici della ragazza, che hanno informato la polizia.

Stando alle dichiarazioni delle autorità la ragazza si sarebbe suicidata a soli 28 anni nel suo appartamento, dove a fianco del corpo sono state rinvenute alcune pillole che indicherebbero le causa della morte (overdose da farmaci).

A quanto pare Cathriona White avrebbe anche lasciato un messaggio d’addio nel quale menzionava la rottura con Jim Carrey, avvenuta lo scorso 24 settembre.

I due si erano incontrati a marzo del 2012 e si erano frequentati per circa un anno per poi chiudere il rapporto. In seguito avrebbero riallacciato una relazione a maggio del 2015 dopo l’importante periodo di pausa nel mezzo. A dimostrarlo le molte foto pubblicate dai tabloid che li ritraevano mano nella mano e un paio di scatti pubblicati da Carrey su Instagram e attribuite proprio alla fidanzata.

L’attore di The Bad Batch si è detto “profondamente addolorato dalla morte della mia dolce Cathriona”, e ha offerto le sue condoglianze alla famiglia della ragazza. Originaria dell’Irlanda, la White si era trasferita in California per trovare lavoro come make-up artist.

Carrey ha voluto ricordare l’ex fidanzata come “un fiore irlandese gentile e delicato, troppo sensibile per questo terreno, in grado solo di amare ed essere amato”. Rivolgendosi alla famiglia ha poi affermato: “Il mio cuore va ai suoi congiunti, agli amici e a tutti coloro che le hanno voluto bene. Siamo stati tutti colpiti da un fulmine”.

Il 24 settembre Cathriona aveva scritto un messaggio su Twitter in cui dichiarava in modo molto ambiguo di volere abbandonare il social network: “Sto lasciando Twitter, spero di essere stata una luce per tutti coloro che mi sono vicini e cari”. Un giorno prima un altro messaggio forse ancora più rivelatorio, ovviamente a posteriori: “Fate, portatemi via da questo mondo sbiadito. Perché cavalcherei con voi il vento”.