Non si può dire che l’accoppiata costituita da Netflix e Marvel non abbia dato i risultati sperati: dopo il trailer della seconda stagione di Daredevil, che arriverà tra pochi mesi, ecco annunciata anche il ritorno solista di Jessica Jones.

Peccato però che per riveder Krysten Ritter in avventure tutte dedicate all’investigatrice privata dotata di super-forza ci sarà da aspettare non poco: chiaramente rivedremo l’antieroina nella serie di Luke Cage (anche se a questo proposito nulla è stato confermato) e infine nella miniserie finale del gruppo dei Defenders, e proprio per questo motivo l’attesa di una seconda stagione sarà lunga.

Seguono SPOILER per chi non avesse ancora visto la prima serie di Jessica Jones: una volta eliminato il villain Kilgrave interpretato da David Tennant abbiamo assistito a un finale aperto in cui il telefono dell’ufficio della donna inizia a squillare. Jessica però sembra indecisa.

A riguardo si è espressa la stessa attrice protagonista: “Trovo molto ambivalente il finale della serie. Uccidere Kilgrave ha rappresentato la chiusura di un capitolo. Però il trauma e il dolore non svaniscono così da un giorno all’altro e Kilgrave era ciò che le dava una ragione per andare avanti. Scomparso lui cosa succedere? Come riuscirà a scoprire il proprio potenziale senza odiarsi come prima?

Come già accennato, però, per avere una risposta a queste domande sarà necessario attendere la conclusione di almeno tre serie (Luke Cage, Iron Fist e Defenders), l’ultima della quale rappresenterà un momento importante per la fase 2 e 3 dell’universo espanso Marvel, con alcuni cambiamenti fondamentali.

Nel frattempo iniziano già a circolare alcune voci sulla possibilità di uno spin-off sul Punitore, alias Frank Castle, uno dei nuovi villain di Daredevil 2: un uomo (interpretato da Jon Bernthal) che ha un differente concetto della vendetta e della giustizia rispetto al protagonista e che presto scatenerà una vera e propria guerra a Hell’s Kitchen.

Netflix non ha commentato a riguardo, ma il produttore Ted Sarandos ha affermato che qualsiasi personaggio si dimostri dotato di potenziale e amato dal pubblico potrà essere considerato per un’eventuale serie spin-off. Insomma, la piattaforma di streaming non ha intenzione di mettere in pausa la propria catena di montaggio di prodotti originali co-firmati con la Marvel.