Marilyn Monroe rivivrà sul grande schermo grazie all’attrice californiana Jessica Chastain in Blonde film che sarà diretto da Andrew Dominik e basato sul libro omonimo in cui Joyce Carol Oates che ricostruisce la vita di una delle più grandi dive del cinema.

Secondo The Wrap’, l’attrice nominata due volte agli Oscar avrebbe quasi raggiunto un accordo con i produttori, tra cui figura anche la Plan B di Brad Pitt. Quest’ultimo che ha lavorato con la Chastain in The Tree of Life, avrebbe esplicitamente espresso il desiderio di avere nel cast la rossa attrice, dopo che era circolato per un certo periodo il nome di Naomi Watts.

L’ultima attrice ad aver interpretato la Monroe è stata nel 2011 Michelle Williams in My Week with Marilyn. Nel libro della Oates la vita di Marilyn Monroe viene riletta in chiave fantasiosa: le molte vite e le mille contraddizioni di un’icona contemporanea si fondono e si confondono insieme, in una foto composta da mille tasselli, un’immagine sempre imprendibile eppure eternamente fissata nell’incorruttibile istantanea del Mito.