L’ultimo lavoro di Clint Eastwood sta per uscire nelle sale cinematografiche di tutto il mondo. Il regista e grandissimo attore porta sul grande schermo il musical Jersey Boys, in uscita il 18 giugno nelle sale italiane.

La pellicola narra la storia di quattro giovani che provengono dalla parte sbagliata del New Jersey, vedendoli poi unirsi per diventare il gruppo rock icona degli anni ’60, The Fours Seasons. La storia parla dei successi e dei trionfi della band, accompagnata dai brani che hanno influenzato una generazione, tra cui “Sherry”, “Big Girls Don’t Cry”, “Walk Like a Man”, “Dawn”, “Rag Doll”, “Bye Bye Baby” e “Who Loves You”.

John Lloyd interpreta il leggendario cantante della band e vincitore del premio Tony, Frankie Valli; Erich Bergen interpreta l’autore e compositore di tutti i più grandi successi del gruppo, Bob Gaudio. Michael Lomenda e Vincent Piazza vestono i panni di Nick Massi e Tommy DeVito, i due membri originali della band, mentre il premio Oscar Christopher Walken interpreta il mafioso Gyp DeCarlo.

Clint Eastwood ha diretto la pellicola da una sceneggiatura del musical di Marshall Brickmane e Rick Elice, con la musica di Bob Gaudio e testi di Bob Crewe. Prodotta dallo stesso premio Oscar (Million Dollar Baby e Gli Spietati) assieme a Graham King e Robert Lorenz, con Frankie Valli, Bob Gaudio, Tim Moore, Tim Headington, Brett Ratner, James Packer e Steven Mnuchin come produttori esecutivi, dietro la macchina da presa il team creativo è stato guidato dal direttore della fotografia candidato all’Oscar®, Tom Stern (“Changeling”); lo scenografo candidato all’Oscar®, James J. Murakami, (“Changeling”); il montatore premio Oscar®, Joel Cox (“Gli spietati”) ed il montatore Gary D. Roach e la costumista Deborah Hopper.

Jersey Boys