Jennifer Lopez in questi giorni è al centro di un caso mediatico e politico in Marocco. La sua colpa? Quella di essere troppo sexy. L’ultimo concerto che la diva statunitense di origini portoricane ha tenuto al Mawazine Festival di Rabat ha suscitato l’indignazione da parte di numerosi islamisti del governo nazionale.

Lo spettacolo di Jennifer Lopez è stato trasmesso dal canale televisivo pubblico del Marocco e la cosa ha scatenato numerose proteste di alcuni rappresentanti del mondo politico. Il ministro delle telecomunicazioni nonché portavoce del governo Mostafa El Khalfy ha definito lo show di J.Lo addirittura “inaccettabile”.

Cos’ha scatenato una simile reazione da parte di molti politici del Marocco? Jennifer Lopez si è esibita in suo tipico spettacolo, con i suoi soliti abiti, ed è proprio questo che non è andato giù al governo nazionale e in particolare ai suoi rappresentanti islamici, che avrebbero gradito una modifica del tipo di show e di costumi da parte della popstar.

Il ministro del governo marocchino Al Jalfi ha commentato scandalizzato su Twitter l’esibizione hot di Jennifer Lopez, giudicandola: “riprovevole e inaccettabile, oltre che contro la legge che lo spettacolo sia stato trasmesso sulla televisione pubblica 2M.”

Al coro di voci indignate all’interno del mondo politico del Marocco nei confronti del concerto di Jennifer Lopez si è unito pure il deputato del Pjd Abdessamad Al Idrissi, che tramite Facebook si è dichiarato parecchio contrariato: “Non possiamo rimanere in silenzio di fronte a questa vergogna, un assalto ai valori del popolo e della nazione.” Al Idrissi se l’è poi presa anche con il re Mohammed VI, che avrebbe dato il suo supporto al festival musicale cui la cantante e attrice ha partecipato: “Il patrocinio non può in alcun modo essere una ragione per impedirci di dire che Mawazine è una violazione della pubblica decenza.”

Dal canto suo, Jennifer Lopez su Twitter ha preferito non dare seguito alle polemiche e si è limitata a ringraziare i fan presenti: “per tutto il vostro amore.”

https://twitter.com/JLo/status/604800950340075520